lunedì 13 maggio 2013

Annunciaziò Annunciaziò

Qui alla Pollos' Farm le abbiamo viste crescere, sfidare l'argilla contenitiva di un terreno ostile, schivare le pazze corse di lumache ingollatrici, bersi ettolitri d'acqua piovuti da un cielo nero per settimane, le abbiamo viste urlare, gioire e ballare sotto il primo sole. Così belle, erano, che si è deciso di mangiarle. Almeno una.

Ebbene sì, oggi si è consumato il primo pasto con la lattuga tratta dall'orto. Il "tratta" non è casuale, basta vedere le foto qui sotto.

Trattasi di pianta non ancora del tutto matura, ma a noi piacciono giovani, quindi con un sapore forte e deciso ma anche con un inatteso retrogusto amarognolo, leggero certo, ma sufficiente a far alzare qualche sopracciglio. Di fatto, la si è divorata in allegria e senza soste, anche perché la prescelta ha avuto il fegato di non urlare né in fase di distacco, né in quella di lavaggio e successiva asciugatura né, e questo è veramente incoraggiante, mentre fauci umane iniziavano a manducarne i tessuti. Comunque la si veda, è stata un successo!

1 commento:

  1. Gnam gnam... Si attende fiduciosi la prossima strage.

    RispondiElimina