lunedì 25 gennaio 2016

Il posto mio

"Che fai? Perché stai fermo? Che fai là, ti sei arenato?"
Guarda lassù. Ecco perché sto fermo. C'è una nuvola sopra al Sole la vedi? C'è solo quella in mezzo al blu. E il Sole. E gli olivi intorno, te ne accorgi?, sono neri. E quelli? Quelli sono squarci di luce. Dove altro dovrei essere?

"Andiamo?"
Sto fermo sai. I brividi mi salgono su, dai piedi lungo le caviglie, perché le mie radici adesso hanno raggiunto nuove acque. Più fredde, più profonde.

"Ti scoccia se io vado?"
Sto fermo ma mi muovo. Non vedi? Una gemma sfida la brina che già si annuncia, eccola, mi spunta sul capo proprio ora.

"Ma che dici?"
Eccola là. Qui guarda. Guarda ti dico.
Sì. Una gemma. Se la carezzi mi vedrai sorridere e domani, sì domani, sboccerà.

Nessun commento:

Posta un commento